Nuova Ford Fiesta: ultimo restyling a Parigi

Tanta tecnologia e l’innovativo motore 1.0 a 3 cilindri per la nuova Fiesta in versione restyling

Nuova Ford Fiesta: ultimo restyling a Parigi

Tutto su: Ford Fiesta

di Valerio Verdone

06 settembre 2012

Tanta tecnologia e l’innovativo motore 1.0 a 3 cilindri per la nuova Fiesta in versione restyling

Dopo il successo maturato in Europa e il lancio oltre oceano, la Ford Fiesta si sottopone all’inevitabile restyling per restare giovane ed affrontare a viso aperto le nuove arrivate nell’agguerrito segmento B, e da appuntamento al grande pubblico al prossimo salone di Parigi, in programma dal 27 settembre. Per rimanere in cima alle preferenze degli automobilisti europei punta su un look rinnovato, su nuove tecnologie e sul valido motore 1.0 a 3 cilindri della famiglia EcoBoost.

Partiamo dall’aspetto, che non è stato rivoluzionato, rimanendo fedele al detto “squadra che vince non si cambia”, ma ha visto soprattutto l’arrivo di una nuova e più grande calandra anteriore e una rivisitazione dei gruppi ottici anteriori e posteriori. Nuovi anche i cerchi in lega, mentre l’interno presenta delle finiture che riprendono la sorella maggiore Focus, soprattutto per la parte centrale della plancia.

Sotto il cofano troviamo il 1.0 a 3 cilindri EcoBoost che tanto bene ha fatto sulla Focus e che si troverà ancora più a suo agio su una vettura leggera e compatta come la Fiesta. Grazie a questo propulsore, la gamma a benzina dell’utilitaria Ford avrà un’unità realmente in grado di fare concorrenza al diesel, capace di dire la sua anche nel delicato aspetto delle emissioni inquinanti.

A completare il quadro di questo progetto di rinnovo troviamo nuove tecnologie come il SYNC, che consente di effettuare chiamate ad attivazione vocale e di mettersi in contatto con le strutture di soccorso in caso d’incidente; il MyKey, che permette di regolare alcune funzioni dell’auto, e l’Active City Stop, grazie al quale possono essere impediti gli urti a bassa velocità nella marcia cittadina, oppure se ne possono limitare in maniera importante le eventuali conseguenze.

Ancora non sono stati comunicati i prezzi che non dovrebbero discostarsi in maniera significativa da quelli della Fiesta attuale.