Mini Countryman: in arrivo la versione MPV?

La prossima generazione di Mini Countryman sarà più grande condividendo la piattaforma UKL con la futura Bmw X1.

Mini Countryman: in arrivo la versione MPV?

di Luca Gastaldi

10 luglio 2012

La prossima generazione di Mini Countryman sarà più grande condividendo la piattaforma UKL con la futura Bmw X1.

È già su strada la seconda generazione di Mini Countryman. Per ora il suo nome in codice interno è Spacebox, che la dice lunga sulle caratteristiche che dovrebbe presentare. È infatti più lunga e più larga della Countryman attuale, anche perché sarà realizzata sullo stesso pianale della futura Bmw X1.

Una Mini che cresce, quindi, per andare a combattere nel segmento dei SUV e uscire dal limbo di un comparto che in realtà non si è mai capito quale fosse veramente. Troppo grande per esser piccola, e troppo piccola per esser grande.

La nuova Mini Countryman è il primo modello della terza generazione Mini ad uscire allo scoperto, che anticipa le versioni che utilizzeranno il pianale UXL con trazione anteriore da condividere con le Bmw Serie 1. La Clubman, ad esempio, sarà ancora più station wagon e molto probabilmente adotterà la struttura classica delle quattro porte laterali.

La nuova piattaforma UXL sarà declinata in due varianti con diverse misure di passo e carreggiate, e con la possibilità di adottare la trazione integrale. La prima Mini ad utilizzare la versione “piccola” sarà la normale berlina hatchback.