Lamborghini: i modelli del futuro fino al 2016

Dalla Aventador Roadster ad una sportiva a motore anteriore 2+2: tutti i modelli che potrebbero arrivare nei prossimi 4 anni.

Lamborghini Aventador LP 700-4: la prova su strada

Altre foto »

La Lamborghini è un fiume in piena, un'azienda che dopo il successo dell'Aventador continua ad elaborare progetti per la gioia degli estimatori del marchio e dei suoi facoltosi clienti. Così, sul web si moltiplicano i rumors sulle possibili auto che la Casa di Sant'Agata sarebbe in procinto di produrre.

Tra queste la più scontata è l'Aventador Roadster, attesa per il Salone di Detroit e che, a differenza delle indiscrezioni pubblicate fino ad ora, avrà due pannelli asportabili al posto di un unico tettino rigido. Più interessante è l'Aventador GT, prevista per Ginevra 2013, una sorta di Aventador 2+2 con delle portiere particolari che consentono l'accesso anche ai posti posteriori. Sarà meno esasperata della coupé e più confortevole per i viaggi.

Nel 2013 sarà la volta della Sesto Elemento, che arriverà a costare circa 2 milioni di euro e toccherà i 100 km/h in soli 2,5 secondi. Roba da F1. Grazie al suo V10 e al peso inferiore a 1.000 kg, raggiungerà i 350 km/h. Nello stesso anno a Francoforte, si dovrebbe vedere la nuova Gallardo, che sarà più leggera di 66 kg e avrà diverse parti in comune con la nuova R8. Nel 2015 arriverà la Superleggera con una potenza stimata di circa 590 CV. Il 2015 sarà anche l'anno dell'Aventador SV, una belva da 770 CV capace di enfatizzare all'estremo le caratteristiche di questa supercar!

Nel 2016 infine potrebbe arrivare la Urus che potrà sfruttare la tecnologia dei SUV del Gruppo VW e avere un costo di circa 170.000 euro, circa 20.000 euro in meno della nuova Gallardo. Sotto il cofano pare che avrà un V8 4.0 biturbo da circa 600 CV per non scontentare i clienti del Toro.

Se tutto ciò produrrà gli introiti sperati, allora non è detto che in seguito non ci sia spazio anche per una vettura a motore anteriore a 4 posti, magari con configurazione 2+2, per accrescere ulteriormente la gamma.

Se vuoi aggiornamenti su LAMBORGHINI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 27 giugno 2012

Altro su Lamborghini

Lamborghini Huracan RWD Spyder: una "scoperta" tutta dietro
Anteprime

Lamborghini Huracan RWD Spyder: una "scoperta" tutta dietro

Sotto i riflettori del Salone di Los Angeles, Lamborghini svela la versione a trazione posteriore della Huracan Spyder.

Lamborghini Huracan: tuning by DMC
Tuning

Lamborghini Huracan: tuning by DMC

Body Kit in carbonio e 20 CV in più nel motore

Lamborghini Huracan Performante: il debutto a Los Angeles?
Anteprime

Lamborghini Huracan Performante: il debutto a Los Angeles?

La Casa di Sant’Agata bolognese potrebbe svelare al Salone americano una variante ancora più estrema della Huracan.