Pagani Zonda R Evo: il debutto a Goodwood 2012

Sarà presentata il 28 giugno in Gran Bretagna l'ultima creazione di Horacio Pagani.

Pagani Zonda R Evo

Altre foto »

Il debutto della nuova Pagani Zonda R Evo si avvicina. Secondo un'indiscrezione circolata in queste ore il costruttore modenese presenterà al Goodwood Festival of Speed 2012 (in programma dal 28 giugno al 1° luglio) una versione potenziata della Zonda R.

Destinata esclusivamente all'utilizzo in pista, la Pagani Zonda R Evo vede salire la potenza della motorizzazione V12 6.0 litri AMG da 750 a 771 cavalli, grazie ad una serie di novità che saranno svelate durante il Festival di Goodwood dove sarà guidata dal pilota Bernd Schneider. In attesa di conoscere la scheda tecnica ufficiale, le prestazioni della supercar modenese saranno da primato: l'aumento di cavalleria rispetto alla Pagani Zonda R regalerà un'accelerazione da 0 a 100 km/h coperta in meno di 2,7 secondi e la velocità massima toccherà i 360 km/h.

La Pagani Zonda R Evo nasce con un obiettivo preciso: migliorare il  tempo sul giro ottenuto dalla Zonda R sul tracciato del Nurburgring. Grazie al tempo di 6 minuti e 47 secondi la supercar costruita da Horacio Pagani è diventata il modello più veloce ad aver affrontato i 23 chilometri dell'Inferno Verde nella categoria vetture derivate da un modello di serie.  

Se vuoi aggiornamenti su PAGANI ZONDA R EVO: IL DEBUTTO A GOODWOOD 2012 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Simonluca Pini | 18 giugno 2012

Vedi anche

Nuova Opel Insignia Grand Sport: debutta a Ginevra

Nuova Opel Insignia Grand Sport: debutta a Ginevra

Avrà una linea elegante e sportiva e tanta tecnologia per guidare in sicurezza.

Toyota Camry: un teaser anticipa la prossima generazione

Toyota Camry: un teaser anticipa la prossima generazione

La nuova generazione della world car Toyota Camry abbraccerà uno stile più dinamico e sportivo.

Rolls-Royce Project Cullinan: il debutto nel 2018

Rolls-Royce Project Cullinan: il debutto nel 2018

Prosegue lo sviluppo dello Sport Utility di Rolls-Royce, atteso nel 2018: dopo Natale test al Circolo Polare Artico e nei deserti mediorientali.