Renault, in programma un nuovo marchio premium

La Casa francese potrebbe lanciare un nuovo brand con caratteristiche premium in grado di conquistare i ricchi mercati asiatici.

Renault, in programma un nuovo marchio premium

di Francesco Donnici

04 giugno 2012

La Casa francese potrebbe lanciare un nuovo brand con caratteristiche premium in grado di conquistare i ricchi mercati asiatici.

Renault sarebbe in procinto di lanciare un inedito brand di fascia premium chiamato in modo provvisorio “Initiale Paris“. Il nuovo marchio andrebbe a completare l’offerta del Gruppo francese caratterizzato dal marchio low cost Dacia, da quello sportivo Alpine e ovviamente dalla gamma standard di modelli Renault.

La strategia del Costruttore d’oltralpe sembra una chiara risposta ai rivali della Citroen, quest’ultima forte del recente successo ottenuto con la linea di modelli DS. Inoltre Renault è sempre più orientata verso il ricco e prosperoso mercato cinese che vorrebbe aggredire con una nuova offerta di modelli di alta gamma.

Come anticipato in precedenza, uno dei nomi presi in considerazione per la denominazione dell’inedito brand è appunto “Initiale”, usato per la prima volta nel 1995 per identificare un prototipo di una vettura di lusso, antesignana dei non troppo fortunati modelli Avantime e Vel Satis.

Il primo modello potrebbe essere una berlina di generose dimensioni appartenente al segmento “E” e potrebbe essere realizzata sfruttando la futura  piattaforma modulare firmata Mercedes che verrà utlizzata anche sulla Mercedes Classe E e Classe C. Renault e Mercedes già da tempo portano avanti una fruttuosa partership che ha portato la condivisione del propulsore a benzina da 1.5 litri di origine Renault sulle Mercedes Classe A e Classe B, inoltre le future Twingo e Smart  four four saranno costruite sullo stesso pianale e verranno realizzate nello stabilimento della Casa francese situato in Slovenia.

La decisione finale relativa alla fattibilità del progetto verrà comunque presa entro la fine dell’anno, ma l’ambizione del Costruttore parigino sembra sempre più orientata verso questa direzione.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...