Volkswagen prepara un nuovo SUV per gli USA

Il debutto di un inedito SUV potrebbe avvicinare l’obiettivo della Casa tedesca di raggiungere 250.000 vetture prodotte negli USA.

Volkswagen prepara un nuovo SUV per gli USA

Tutto su: Volkswagen

di Francesco Donnici

31 maggio 2012

Il debutto di un inedito SUV potrebbe avvicinare l’obiettivo della Casa tedesca di raggiungere 250.000 vetture prodotte negli USA.

La divisione USA di Volkswagen potrebbe introdurre sul mercato nordamericano un inedito SUV di medie dimensioni che andrebbe ad inserirsi come dimensioni e prezzo tra la Tiguan e la Touareg, vendute negli Stati Uniti rispettivamente a partire da 22.840 dollari e 43.375 dollari.

A margine dell’evento Automotive Press Association tenutosi a Detroit, il  CEO di Volkswagen America – Jonathan Browning – ha sottolineato come il debutto di un inedito SUV di medie dimensioni sia un’ottima possibilità di crescita per il Gruppo VW sul mercato nordamericano, ma si è rifiutato di rispondere sulle tempistiche di sviluppo della futura vettura.

Negli Stati Uniti, il Costruttore tedesco può contare sulle rinnovate versioni della Passat, Jetta e Beetle, introdotte nel 2010, che dovrebbero permetterle di raggiungere ben 500.000 unità prodotte solo quest’anno.

La nuova Passat viene realizzata ad un ritmo di 150.000 unità l’anno nel nuovo stabilimento di Chattanooga, nel Tennessee, costato all’azienda ben 1 miliardo di dollari. Nei piani della Casa di Wolfsburg, quest’anno verranno assunti altri 1.000 operai specializzati nella fabbrica americana, che permetteranno di aumentare la capacità produttiva annua fino quota 170.00 unità, anche se – secondo le parole di Brownin – con un ulteriore investimento l’impianto produttivo potrebbe arrivare a produrre 250.000 veicoli ogni anno.