Jaguar F-Type: la baby-sportiva monterà il V8 turbo

Proseguono le indiscrezioni sulla Jaguar F-Type (in arrivo dal 2013) che monterà anche il motore 5.0 V8.

Jaguar F-Type: la baby-sportiva monterà il V8 turbo

di Francesco Giorgi

04 maggio 2012

Proseguono le indiscrezioni sulla Jaguar F-Type (in arrivo dal 2013) che monterà anche il motore 5.0 V8.

Dopo le prime notizie relative alla “piccola” sportiva di Coventry e le più recenti indiscrezioni sulla sua futura declinazione in chiave coupé, in questi giorni i vertici Jaguar hanno comunicato che la F-Type (il cui debutto commerciale è previsto per il 2013) sarà equipaggiata con una gamma di motorizzazioni della quale farà parte anche il V8 da 5 litri sovralimentato con turbocompressore.

Il grosso V8, derivato in linea retta dalle unità che già fanno parte della gamma Jaguar, si andrà dunque ad aggiungere all’annunciato V6 da 3 litri e 375 CV, di nuova concezione, anticipato nelle scorse settimane come motorizzazione principale della F-Type, a meno che a Coventry non si decida di declinare la F-Type con l’inedito 4 cilindri da 2 litri turbocompresso, che debutterà nel 2013 sulle berline XF e XJ.

200 milioni di sterline per la produzione

Mentre le anteprime sulla F-Type si fanno più serrate, in questi giorni si fa avanti la notizia che il marchio Jaguar – Land Rover, di proprietà del gruppo indiano Tata, ha sul taccuino delle priorità l’ampliamento dell’impianto produttivo di Castle Bromwich.

L’allargamento delle linee produttive dovrebbe attestarsi sul 50%, mediante un investimento di 200 milioni di sterline (circa 250 milioni di euro).

E’ chiaro, a questo punto, che il new deal annunciato dalle colonne della stampa d’oltremanica è anche indirizzato alla F-Type, visto da Jaguar come un modello di attacco. Sulla futura “baby sportiva”, la scommessa è infatti di quelle pesanti: secondo i dirigenti del marchio, è chiamata a recitare un ruolo di primo piano per l’aumento delle vendite di Jaguar, anche in virtù della notevole richiesta di modelli premium nei mercati emergenti (la “solita” Cina in primis).