Infiniti M LWB: a Pechino con l’abito lungo

Infiniti sfida sul mercato cinese l’agguerrita concorrenza europea presentando un’inedita variante della berlina M con passo allungato.

Infiniti M LWB: a Pechino con l’abito lungo

di Francesco Donnici

24 aprile 2012

Infiniti sfida sul mercato cinese l’agguerrita concorrenza europea presentando un’inedita variante della berlina M con passo allungato.

Infiniti presenta al Salone di Pechino 2012 la nuova M LWB (Long Wheel Base), versione a passo lungo della nota berlina giapponese che si aggiunge alle numerose vetture con pianale allungato proposte delle Case europee in occasione della kermesse asiatica, come ad esempio la Bmw Serie 3 2012 LWB e l’Audi A6 L e-tron Concept.

In questa particolare versione dedicata esclusivamente al mercato cinese, la quattroporte nipponica guadagna 15 cm, raggiungendo una lunghezza complessiva di 5,1 metri che va a tutto vantaggio dei passeggeri posteriori, senza intaccare minimamente lo stile sobrio ed equilibrato della vettura.

L’ammiraglia Infiniti con passo lungo sarà disponibile sul mercato del paese asiatico nelle versioni  M25L e M35hL. La prima variante sfrutta un potente propulsore V6 a benzina da 2.5 litri, in grado di fornire 221 CV e 250 Nm di coppia massima. La versione top di gamma rappresentata dalla M35hL viene invece equipaggiata dal noto schema ibrido del Costruttore giapponese, caratterizzato dall’utilizzo di un’unità a benzina V6 da 3.5 litri accoppiata ad un motore elettrico, che permette di raggiungere una potenza totale di ben 370 CV. L’Infiniti M LWB sarà disponibile sul mercato cinese a partire dal mese di giugno, mentre per il momento la Casa esclude un eventuale debutto su altri mercati internazionali.