Mercedes G63 AMG 2012 al Salone di Pechino

Dopo l’aggiornamento 2012 della Mercedes Classe G, la casa tedesca pubblica le prime immagini della variante sportiva AMG.

Mercedes G63 AMG 2012

Altre foto »

A pochi giorni dalla presentazione della rinnovata gamma della Mercedes Classe G 2012, la Casa di Stoccarda ha pubblicato le prime immagini relative alla versione sportiva dell'inossidabile "Geländewagen", battezzata per l'occasione G 63 AMG.  Pronta ad essere presentata in anteprima mondiale al Salone di Pechino 2012 (27 aprile-2 maggio), la G 63 AMG rappresenta - insieme alla versione G 65 AMG - la punta di diamante della produzione dei 4x4 firmati dall'atelier di Affalterbach, sia per quanto riguarda le prestazioni (in strada e in fuoristrada), che per il lusso offerto.

Design: stile estremo firmato AMG

Esteticamente, la G63 AMG riprende tutti quegli stilemi dal gusto "racing" che contraddistinguono le vetture AMG, unite all'inimitabile design squadrato della Classe G, rimasto praticamente immutato dal lontano 1978. Il frontale sfoggia un incredibile grinta, grazie al nuovo paraurti che incorpora tre enormi prese d'aria dalla forma quadrangolare, mentre sotto i proiettori troviamo le nuove luci diurne LED. Gli enormi passaruota laterali ospitano le ruote ad alte prestazioni (più consone ad una coupè sportiva che a un fuoristrada), che ricoprono i cerchi a cinque razze AMG da 20 pollici, mentre sotto le pedane laterali fuoriescono i doppi scarichi che ricordano quelli usati sui dragster.  

Abitacolo: ricco e opulento

Se l'aspetto esteriore risulta sportivo, ma rude, l'abitacolo della G AMG non ha niente da invidiare ad un'ammiraglia di lusso. Le rifiniture opulente e lussuose sono accompagnate da una serie di accessori particolarmente tecnologici e sofisticati come ad esempio il dispositivo multimediale Command, dotato di un'enorme schermo posizionato all'estremità superiore della consolle centrale, con il quale è possibile controllare una lunga serie di funzioni tra cui la navigazione satellitare, la telefonia mobile, la connessione ad internet e l'impianto audio.

Meccanica: 544 CV e 700 Nm di coppia

Ad equipaggiare questo bestione da oltre 3 tonnellate, ci pensa il prestante V8 5.5 litri biturbo a iniezione diretta di benzina, capace di sprigionare la bellezza di 544 CV a 5.500 giri e 760 Nm di coppia a partire da 2.000 giri/min.  Le caratteristiche del propulsore vengono esaltate dall'utilizzo del sofisticato cambio automatico 7G-Tronic Speedshift Plus AMG che aiuta ad ottenere le ottime prestazioni dichiarate dal costruttore pari ad un'accelerazione da 0 a100 km/h in 5,4 secondi, mentre la velocità massima è autolimitata a 210 km/h orari. Anche grazie all'introduzione del sistema Stop&Start, la G63 AMG dichiara un consumo nel ciclo misto di  13,8 l/100km ed emissioni inquinanti di CO2 pari a 322g/km.

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ CLASSE G inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 19 aprile 2012

Altro su Mercedes-Benz Classe G

Mercedes G65 AMG 800 iBusiness by Brabus
Tuning

Mercedes G65 AMG 800 iBusiness by Brabus

Aspetto aggressivo, maggiore potenza e una forte propensione alla multimedialità: è la Mercedes G65 AMG modificata da Brabus.

Mercedes G63 AMG Overkill by SR Auto Group
Tuning

Mercedes G63 AMG Overkill by SR Auto Group

Il tuner canadese ha realizzato una speciale Mercedes G 63 AMG utilizzando molte parti speciali firmate Brabus.

Brabus B63S-700 Widestar per la polizia di Dubai
Curiosità

Brabus B63S-700 Widestar per la polizia di Dubai

Potente come un’Aventador, la Brabus B63S-700 Widestar è utilizzata dalla Polizia di Dubai.