Suzuki Ertiga: la Swift per la famiglia

Lunga 4,2 metri la Suzuki Ertiga può ospitare fino a 7 persone. Sarà venduta solo nei mercati asiatici.

Suzuki Ertiga: la Swift per la famiglia

Tutto su: Suzuki

di Valerio Verdone

17 aprile 2012

Lunga 4,2 metri la Suzuki Ertiga può ospitare fino a 7 persone. Sarà venduta solo nei mercati asiatici.

La Suzuki Ertiga è una MPV derivata dall’utilitaria Swift, capace di condensare molto spazio in un corpo vettura dalle dimensioni compatte. Presentata in India, e pensata per il mercato asiatico, ha un design che riprende quello della Swift nella parte frontale ed è decisamente funzionale.

Gruppi ottici anteriori a parte, la Suzuki Ertiga è un’auto completamente differente dalla cugina utilitaria, ha un’altezza importante, una vista posteriore votata alla volumetria interna e i classici stilemi da MPV. Nessuna soluzione audace dunque, ma un corpo vettura lineare e senza fronzoli.

Anche l’interno, con la console centrale simile alla Swift, è votato alla praticità, con 7 posti che rappresentano una manna su una MPV compatta da 4,2 metri. Ovviamente, il bagagliaio non è ampio quando tutti i sedili sono alzati, ma è un difetto comune anche ad auto decisamente più grandi.

Due sono le motorizzazioni disponibili per questa monovolume, il 1.3 turbodiesel di provenienza Fiat e un 1.4 VVT a benzina di nuova concezione, rispettivamente con 85 CV e 95 CV. Viste le potenze in gioco, si presuppongono consumi simili a quelli di un’utilitaria e si ipotizza un comportamento stradale votato ai viaggi familiari.

Al momento, la sua commercializzazione è prevista nel territorio asiatico ma non è escluso che, con un prezzo d’accesso interessante, non possa diventare protagonista anche nel Vecchio Continente.