Toyota Avalon 2012, svelata la nuova generazione

In occasione del Salone di New York, Toyota ha tolto i veli alla nuova Avalon, raffinata berlina destinata al mercato americano.

Toyota Avalon 2012

Altre foto »

In occasione dell'apertura dei battenti dell'atteso Salone di New York, Toyota ha finalmente svelato la nuova generazione dell'Avalon, berlina di medie dimensioni anticipata da teaser e indiscrezioni, destinata a sfidare le agguerrite concorrenti sul difficile mercato nord americano.

Disegnata dai centri stile Toyota della California e del Michigan, la nuova Avalon si presenta con un design moderno e slanciato che si distingue per il frontale muscoloso, caratterizzato da una generosa presa d'aria inferiore impreziosita da un bordo cromato e da i gruppi ottici avvolgenti dotati di tecnologia LED, separati a loro volta dalla mascherina che si sviluppa in senso orizzontale. La vista posteriore risulta particolarmente piacevole e sportiva, merito anche del lunotto  inclinato che si raccorda in modo armonioso con il terzo volume dalla forma compatta.

L'abitacolo convince per il design semplice e pulito della plancia e in particolare della consolle centrale - impreziosita anche da un inserto in radica di noce - che raggruppa intorno al grande schermo tattile del dispositivo multimediale Entune (da 6,1 a 7 pollici a seconda della versione scelta), i principali comandi della vettura, tra cui il climatizzatore a controllo elettronico e l'impianto hi fi realizzato dagli specialisti della JBL, dotato di connessione Aux e USB. Particolarmente curato risulta il comfort acustico, grazie all'abbondante utilizzo di materiali fono assorbenti e l'adozione di speciali cristalli "anti rumore".

Rispetto ai cinque metri dell'edizione che sostituisce, la nuova Avalon si presenta con una carrozzeria più compatta che non preclude l'abitabilità interna - adatta per cinque adulti - e lo spazio per i relativi bagagli, assicurato dai 453 litri del vano posteriore. Gli uomini della casa giapponese si sono inoltre concentrati sul comportamento dinamico della vettura, dotandola di una inedita scocca capace di offrire un'ottima rigidità torsionale e coadiuvata dallo schema delle sospensioni di tipo MacPherson, inoltre la massa complessiva della vettura è stata ridotta di ben 60 kg, grazie all'abbondante uso di acciai particolarmente leggeri.

La nuova Toyota Avalon promette inoltre di adattarsi al tipo di guida del conducente grazie alla possibilità di settare la vettura in tre diverse modalità chiamate Normal, Eco e Sport.  A seconda della modalità scelta, vengono modificati in modo immediato e totalmente automatico la risposta dell'acceleratore, del servosterzo elettrico, della trasmissione e addirittura del climatizzatore quando si opta per la modalità Eco.

Se vuoi aggiornamenti su TOYOTA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 06 aprile 2012

Altro su Toyota

Toyota C-HR, elogio della personalità
Ultimi arrivi

Toyota C-HR, elogio della personalità

Estetica "da prototipo", doppia motorizzazione che strizza l’occhio all’ibrido e trazione integrale. La crossover-coupé giapponese sguinzaglia le proprie armi con doti dinamiche sorprendenti.

Toyota: nel 2020 una nuova gamma elettrica extended range?
Ecologiche

Toyota: nel 2020 una nuova gamma elettrica extended range?

Rumors dal Web indicano che il colosso giapponese svilupperà, in tempo per le Olimpiadi di Tokyo, una gamma zero emissioni ad autonomia elevata.

Toyota GT86: continua il Playground Tour
Eventi

Toyota GT86: continua il Playground Tour

Il 5 novembre l’appuntamento di Milano