Bmw Serie 3: prime indiscrezioni sulla futura serie

Primi rumors dal Web per la futura Bmw Serie 3 G20 attesa nel 2018: tanta tecnologia in più, nuove soluzioni powertrain e due inedite versioni ibride.

Bmw Serie 3 e M3 2015: le foto ufficiali

Altre foto »

Sempre maggiore attenzione alla qualità e alle dotazioni di bordo; aggiornamenti tecnologici di rilievo, e il debutto di inedite versioni ibride plug-in: ecco, in estrema sintesi, la carta d'identità della futura generazione di Bmw Serie 3, che il marchio di Monaco di Baviera intende deliberare per il 2018. In queste ore, sul Web compaiono le prime anticipazioni relative alla nuova edizione della "compatta" bavarese, attesa fra poco meno di tre anni. I rumors relativi alla futura Serie 3, che sarà chiamata a rinnovare il proprio ruolo di concorrente nei confronti di Mercedes Classe C, Audi A4 e la nuova Jaguar XE, rivelano che la vettura sarà siglata G20 e sarà interessata da una cura ancora maggiore nel design nonché in ghiotte novità tecnologiche.

Riguardo all'impostazione powertrain, la futura Bmw Serie 3 porterà in dote inedite versioni ibride plug-in, che saranno equipaggiate rispettivamente con un 1.5 da abbinare a un'unità elettrica da 60 kW e un 2.0 che sarà accoppiato a un motore elettrico da 90 kW. Secondo le prime indiscrezioni, il primo dovrebbe fornire alla futura Bmw Serie 3 un'autonomia di circa 50 km in modalità completamente elettrica, mentre per la seconda i km che potrà compiere con un'unica ricarica delle batterie agli ioni di litio saranno un'ottantina (è chiaro che questi dati si riferiscono all'attuale tecnologia delle batterie: nei prossimi tre anni gli aggiornamenti tecnici riguardo agli accumulatori potrebbero portare allo sviluppo di batterie più potenti e più sobrie, in grado cioè di assicurare livelli di autonomia maggiori rispetto a quelli comunicati da Bmw in queste ore). Relativamente alle motorizzazioni "tradizionali", la futura Bmw Serie 3 G20 beneficerà di un incremento di una trentina di CV e altrettanti Nm di coppia per la versione 3.0 a sei cilindri, una nuova 316i sarà equipaggiata con l'unità 1.5 da 136 CV dell'attuale Bmw 218i, mentre per la 328i (che manterrà il 2 litri a benzina) la potenza dovrebbe salire cui 260 CV. Impostazione invariata (il classico sei cilindri in linea) per le future edizioni di 330d e 340d. Novità di rilievo per la futura Bmw M3, che andrà a interessare anche la M4: sotto il cofano, l'edizione più performante di Bmw Serie 3 sarà equipaggiata con un motore sei cilindri in linea alimentato attraverso un sistema di iniezione ad acqua e un dispositivo di sovralimentazione tutto nuovo, per una potenza nell'ordine di 500 CV.

Relativamente all'equipaggiamento, la futura Bmw Serie 3 G20 - che si caratterizzerà per un più ampio ricorso a materiali leggeri alla scocca in funzione dei pesi e, di conseguenza, di consumi ed emissioni - sarà equipaggiata, a livello di assetto, con un inedito sistema di sospensioni regolabili, sterzo attivo di nuova generazione e un nuovo sistema Torque Vectoring; inoltre, ci si aspetta che la vettura porterà in dote una nuova serie di sistemi elettronici di ausilio alla guida e di assistenza, con l'obiettivo di realizzare una vettura a guida semi - autonoma.

Se vuoi aggiornamenti su BMW SERIE 3 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 19 maggio 2015

Altro su BMW Serie 3

Bmw Serie 3 by Moshammer
Tuning

Bmw Serie 3 by Moshammer

La berlina della Casa di Monaco guadagna un inedito kit estetico-aerodinamico capace di regalarle più grinta e dinamismo.

Bmw M3 30 Years M3: nuova serie speciale
Anteprime

Bmw M3 30 Years M3: nuova serie speciale

Per i trent'anni di Bmw M3, il marchio bavarese presenta una serie limitata (500 unità) allestita con il Competition Package da 450 CV.

Bmw M3 Coupé by Fostla.De
Tuning

Bmw M3 Coupé by Fostla.De

Fostla.De ha messo la mani sulla Bmw M3 Coupé, regalandole una personalizzazione estetica di grande impatto visivo.