McLaren P12: avrà un sistema ibrido da 800 CV

Ron Dennis rivela che la nuova hypercar McLaren avrà uno stile più aggressivo della MP4-12C.

McLaren P12: avrà un sistema ibrido da 800 CV

Tutto su: McLaren

di Valerio Verdone

19 marzo 2012

Ron Dennis rivela che la nuova hypercar McLaren avrà uno stile più aggressivo della MP4-12C.

Non paghi delle eccellenti performance della MP4-12C, che noi abbiamo già provato, alla McLaren stanno già lavorando ad una supercar ancora più prestazionale, nome in codice P12, che andrà a sostituire niente meno che un’icona come l’immortale F1 degli anni ’90.

Così Ron Dennis, incalzato dalla stampa australiana durante il Gran Premio di Melbourne, non ha potuto sottrarsi ad alcune domande sulla nuova sportiva di Woking.

A chi gli ricordava le prestazioni velocistiche della F1 ha risposto che “non bisogna fissarsi nell’ottenere una velocità massima superiore”, sostenendo che, “nella società di oggi, è la prima cosa che bisogna scartare”. In effetti ci sono molti altri parametri di cui tener conto, ma è chiaro che punte velocistiche straordinarie come quelle della Veyron lasciano il segno.

Comunque la McLaren P12 punterà tutto sulla leggerezza e sull’handling e, se si pensa che “la MP4-12C può girare in qualsiasi circuito più velocemente della F1”, le premesse sono decisamente elevate. Come sulla McLaren MP4-12C attualmente in produzione, la P12 avrà la cellula in fibra di carbonio, mentre il V8 sovralimentato farà parte di un sistema ibrido per ottenere una potenza di circa 800 CV. Ce n’è abbastanza per confrontarsi ad armi pari con la sostituta della Enzo e per contendere alla Pagani Huayra il cuore degli appassionati.

All’interno non ci sarà la configurazione a tre posti della McLaren F1 – Ron Dennis ha dichiarato che sarebbe stata una soluzione troppo dispendiosa – ma il “plus” della P12 arriverà dall’utilizzo di nuove tecnologie che non erano disponibili ai tempi dell’originale F1.

A proposito di quest’ultima, visto il successo che ancora l’accompagna, il boss della McLaren ha spiegato di essere stato tentato di produrne una piccola serie di 100 esemplari. I proprietari attuali non ne sarebbero contenti ma i collezionisti si fregherebbero le mani…