Fiat Panda 2012: arrivano gli accessori

Dalla personalizzazione al comfort, tante idee per rendere più completa la citycar torinese.

Fiat Panda 2012: arrivano gli accessori

Tutto su: FIAT Panda

di Valerio Verdone

13 marzo 2012

Dalla personalizzazione al comfort, tante idee per rendere più completa la citycar torinese.

Arrivata da poco sul mercato, la Fiat Panda 2012 è una vettura di grande importanza per la Casa del Lingotto, un prodotto completamente rinnovato, cresciuto sia nelle dimensioni che nella dotazione di serie. Per rendere questo modello ancora più appetibile sul mercato, il marchio torinese ha sviluppato una linea d’accessori capace di soddisfare le esigenze di un pubblico eterogeneo.

Infatti, oltre agli optional deputati alla personalizzazione come i cerchi diamantati da 15 pollici, le barre longitudinali sul tetto e le calotte dei retrovisori esterni disponibili in 4 colori differenti alla stregua dei coprimozzo, la nuova Panda offre accessori tesi a migliorarne l’utilità.

Tra questi annoveriamo il dispositivo Blue&Me TomTom 2, una gamma completa di seggiolini per bambini, reti di separazione e griglie utilissime per condurre in viaggio gli animali domestici. Inoltre, per conservare intatto il comfort dell’abitacolo, Fiat ha pensato di offrire bauletti da applicare sul tetto con capacità di carico che spazia da 360 a 490 litri. Non solo, per gli amanti degli sport all’aria aperta sono disponibili gli attacchi per la bici e il kayak, ma anche lo snowboard e il windsurf.

Infine, grazie alla collaborazione con Mopar, la nuova Fiat Panda offre due pack, denominati Techno e Flex entrambi offerti a 500 euro: il primo offre il nuovo navigatore Blue&Me TomTom 2 unito al sistema Blue&Me, la porta multimediale “My port” e i comandi al volante; il secondo la tasca per il sedile guida, l’omologazione 5 posti, il sedile abbattibile a tavolino, il sedile posteriore con schienale frazionato 60/40 e il cargo box.