MG5: prime immagini ufficiali

MG diffonde le immagini della sua ultima creazione MG5, vettura compatta con cui continua il suo rilancio.

MG5: prime immagini ufficiali

di Stefano Fossati

12 marzo 2012

MG diffonde le immagini della sua ultima creazione MG5, vettura compatta con cui continua il suo rilancio.

Il marchio inglese MG, ora di proprietà cinese, continua il suo rilancio iniziato nel 2010 con l’apertura del nuovo centro stile in Inghilterra e la creazione del primo modello MG6, in vendita sul mercato inglese. Questa volta MG prova ad inserirsi nell’agguerrito segmento B con il nuovo modello MG5 del quale ha appena diffuso ufficialmente le prime immagini.

La MG5 è una berlina compatta a 2 volumi e 5 porte di indole sportiveggiante, come sottolinea la forma del cofano solcato da due profonde nervature che dalla base del parabrezza si congiungono con il logo MG al centro della piccola griglia del radiatore. Anche i gruppi ottici, dal disegno allungato sui fianchi, conferiscono uno “sguardo cattivo” a questa vettura anglo-cinese; completa il look sportivo un piccolo spoiler aerodinamico posizionato sotto i fendinebbia.

La fiancata è più tradizionale ed è movimentata da una linea che parte dal passaruota anteriore e prosegue fino al faro posteriore, attraversando le maniglie. Le portiere presentano un incavo inferiore che richiama un po’ la forma delle minigonne, anche se si tratta unicamente di un effetto stilistico.

MG non ha diffuso ancora i dati tecnici ufficiali, ma dalle immagini si può vedere che utilizza uno schema MacPherson per le sospensioni anteriori dotato di barra antirollio mentre al posteriore sembrerebbe montare una classica traversa deformabile.

Per quanto riguarda i motori, invece, le indiscrezioni parlano di un 1.8 a benzina da 106 cv riservato al mercato Cinese mentre unità più piccole, con cilindrate comprese tra i 1.0 e 1.5 litri e in versione sia benzina che a gasolio, dovrebbero arrivare sul mercato europeo con potenze comprese tra i 117 cv e i 164 cv. La MG5 sarà lanciata in Cina nel corso del 2012 e arriverà sul mercato inglese alla fine del 2013.