Rolls Royce Phantom 2012 berlina e coupé

Al Salone di Ginevra, Rolls Royce presenta la gamma 2012: Phantom II, Phantom II EWB, Phantom Coupé II e Phantom Drophead Coupé II.

Rolls Royce Phantom Coupé 2012

Altre foto »

Dopo nove anni, anche per il simbolo dell'intramontabile sfarzo su ruote di matrice inglese è arrivato il momento del restyling. Niente di sconvolgente: noblesse oblige. Il Salone di Ginevra 2012, tuttavia, è l'occasione per Rolls Royce di presentare in anteprima la Phantom II, o Model Year 2012, come nuova declinazione del modello, sottoposto a un maquillage di aggiornamento e nulla più.

La gamma Phantom, a Ginevra, viene esposta in versione berlina, nella classica configurazione a 4 porte, declinata nelle versioni Phantom II e Phantom Extended Wheelbase a passo lungo, e coupé, declinata in Phantom Coupé II e Phantom Drophead Coupé II.

Fra le modifiche più evidenti che le diverse versioni di Phantom portano in dote comune, da segnalare il nuovo disegno del frontale, una nuova forma ai paraurti e la fanaleria (ora interamente a Led) a profilo rettangolare, come si può vedere nelle immagini ufficiali.

Si tratta, in questo caso, di un piccolo gioiello di tecnologia: i fari della Rolls Royce Phantom, ora, sono dotati di sistema direzionale a controllo elettronico (le parabole fari ruotano fino a 15°) e direzionale, a seconda della velocità: il fascio luminoso è più ampio fino a 50 km/h (per porre più attenzione ai pedoni), più profonda da 50 a 120 km/h e più orientata verso il lato destro della strada oltre i 120 km/h. A livello di meccanica, l'aggiornamento più di rilievo è rappresentato dalla nuova trasmissione automatica a 8 rapporti. 

Esaminiamo più nel dettaglio il restyling al quale è stata sottoposta la Rolls Royce Phantom. Il sontuoso corpo vettura rimane sostanzialmente lo stesso della serie precedente (5,85 metri la Phantom II; 6,10 metri la Phantom Extended Wheelbase). Nella parte anteriore ha ricevuto, però, due nuovi elementi di luci a LED mentre le versioni Coupé e Drophead Coupé evidenziano una nuova cornice che abbraccia la tradizionale calandra a tempio greco.

Nuovi, per Phantom II e Phantom II passo lungo, il paraurti posteriore con inserita una modanatura in acciaio inox spazzolato e, ai parafanghi anteriori, la "targhetta" RR cromata che incorpora gli indicatori di direzione. Per tutte le versioni, è disponibile una nuova gamma di cerchi da 21", nelle rifiniture verniciata o spazzolata, a scelta.

Modifiche di sostanza anche nell'abitacolo, che evidenzia un nuovo disegno alla cucitura dei sedili (tre nervature al posto di cinque) e nuovi display sistemati nei classici tavolini estraibili - attraverso un telecomando che trova posto nella consolle centrale - per i passeggeri della zona posteriore.

La Phantom 2012 viene equipaggiata con un sofisticato (e ci mancherebbe altro!) sistema infotainment, che comprende home theatre con lettore per 6 Dvd, prese USB e impianto audio Harman Logic7 con subwoofer installati sotto il pavimento.

L'orologio al centro della plancia nasconde uno schermo multifunzione (disponibile nelle misure da 6.5" a 8.8"), azionato dal comando circolare posizionato sopra il bracciolo fra i sedili anteriori.

La motorizzazione è fornita dal collaudato V12 da 6,75 litri a iniezione diretta, che eroga 460 CV e 720 Nm di coppia, abbinato alla nuova trasmissione automatica ZF a 8 rapporti, con soluzioni più lunghe per un'elasticità di marcia ancora più elevata e un occhio a consumi ed emissioni (nonostante la cubatura da motore marino, Rolls Royce dichiara di tenere questi valori in considerazione, e denuncia circa 15 litri per 100 km di consumo medio - dato tutto da verificare! - e 347 g/km nelle emissioni di CO2).

La Phantom II Model Year 2012 accelera da 0 a 100 km/h in poco meno di 6 secondi e raggiunge i 240 km/h (berlina) e 250 km/h (coupé).

Se vuoi aggiornamenti su ROLLS-ROYCE PHANTOM inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 09 marzo 2012

Altro su Rolls-Royce Phantom

Rolls-Royce Phantom Drophead Coupé Waterspeed Collection
Anteprime

Rolls-Royce Phantom Drophead Coupé Waterspeed Collection

Una serie speciale (da 35 esemplari) della Rolls-Royce Phantom Drophead Coupé: è la "Waterspeed Collection". In Italia la vedremo a Villa d'Este.

Rolls-Royce Phantom Drophead Coupé Waterspeed Collection
Anteprime

Rolls-Royce Phantom Drophead Coupé Waterspeed Collection

Questa edizione della scoperta britannica sarà realizzata solamente in 35 esemplari.

Rolls-Royce Phantom Celestial: brilla con 446 diamanti
Anteprime

Rolls-Royce Phantom Celestial: brilla con 446 diamanti

La Rolls-Royce Phantom Celestial è stata svelata al Dubai Motor Show.