Dodge Viper Acr MY 2015: mai così estrema

In vendita da luglio, la nuova Dodge Viper Acr esibisce un generoso abito in fibra di carbonio che ne fa la più "cattiva" fra le Viper.

Dodge Viper Acr MY 2015: immagini ufficiali

Altre foto »

La eterna Dodge Viper si regala un nuovo abito racing: una nuova edizione della leggendaria supercar dell'Ariete pronta per essere impiegata nei track day e (per chi ne avesse il coraggio...) disponibile ad essere impiegata nel normale impiego quotidiano, essendo omologata "street legal". Ecco, in estrema sintesi, la filosofia progettuale della nuova Dodge Viper Acr MY 2015, evoluzione in chiave "estrema" di Dodge Viper sviluppata da un team di ingegneri Srt (Street and Racing Technology, il marchio "high performance" di Chrysler). La nuova Dodge Viper Acr MY 2015, indica una nota diffusa dal marchio in queste ore insieme alle immagini ufficiali, sarà in vendita a partire dal prossimo luglio; come nelle edizioni precedenti (ricordiamo che la prima Dodge Viper Acr vide la luce nel 1999) ciascun esemplare sarà allestito a mano, negli impianti di Conner Avenue a Detroit.

Tutto, nella nuova Dodge Viper Acr My 2015, è improntato alla ricerca delle prestazioni: a cominciare dal corpo vettura, che si presenta "carico" come non mai di appendici aerodinamiche (eredità di un pluriennale impiego di Dodge Viper nel motorsport), studiate per consentire la massima aderenza alle alte velocità. Un esclusivo bodykit in fibra di carbonio - chiamato "Extreme Aero Package" - è stato progettato dai tecnici di Detroit per assicurare più deportanza possibile (dati alla mano, in una serie di prove in circuito è stata registrata una deportanza di quasi 900 kg a una velocità di 285 km/h), e comprende una vistosa ala posteriore (1.876 mm di larghezza) a doppio elemento, regolabile; un diffusore con sei estensioni regolabili e, all'anteriore, il nuovo cofano motore dotato di esclusive feritoie dinamiche, uno splitter inferiore regolabile e inedite piccole ali laterali. I cerchi da 19x11" multirazze a sei fori di attacco ospitano un set di pneumatici Kumho Ecsta V720 da 295/25 - 19 all'anteriore e 335/30 - 19 al posteriore progettati specificamente per la nuova Dodge Viper Acr MY 2015 e dotati di un esclusivo battistrada. Stessa filosofia costruttiva (progettati, cioè, ad hoc per questa vettura) sono anche gli ammortizzatori Bilstein in alluminio regolabili: il loro impiego, indicano i tecnici Dodge, avviene insieme alla regolazione dell'altezza da terra del corpo vettura in modo da ottimizzare i trasferimenti di peso e la maneggevolezza della vettura. Questi elementi, uniti all'impiego di molle dalla rigidità studiata per assecondare al meglio il comportamento della vettura (il carico delle molle anteriori è di 270 kg, quello delle molle posteriori è di ben 590 kg) permettono alla nuova Dodge Viper Acr MY 2015 di sopportare oltre 1,5 g nelle curve affrontate alle alte velocità.

Un'impronta tipicamente racing è quanto si respira anche nell'abitacolo della nuova Dodge Viper Acr MY 2015: all'interno, la vettura è stata allestita con esclusivi rivestimenti in Alcantara per la plancia, i braccioli porta e la cornice strumentazione; per adeguare l'immagine dell'abitacolo al carattere della vettura, non mancano numerosi elementi in fibra di carbonio. Tuttavia, come già sperimentato nei mesi scorsi nel nuovo programma di personalizzazione ideato da Dodge, anche la nuova Viper Acr MY 2015 può essere ordinata attingendo a un catalogo di più di 25 milioni di combinazioni, in maniera che ciascun cliente abbia la possibilità di crearsi la propria Acr: 8.000 opzioni di tinta carrozzeria, 24.000 differenti nuance per la classica striscia longitudinale, 11 varianti di cerchi, 16 rivestimenti interni e sette differenti pacchetti aerodinamici, tre tipi di impianto frenante e quattro opzioni di assetto compongono la "tavolozza" di possibilità di personalizzazione anche per la nuova Dodge Viper Acr My 2015.

Ciò che viene mantenuto, per la gioia degli appassionati della supercar dell'Ariete, è la componentistica powertrain: sotto il cofano, la nuova Dodge Viper Acr MY 2015 mantiene il classico V10 da 8,4 litri; su questa unità, dal punto di vista della componentistica finalizzata alle prestazioni, non c'è bisogno di alcun intervento "ufficiale", va benissimo così com'è, con i suoi 645 CV e gli oltre 600 Nm di coppia massima; unica attenzione rivolta dai tecnici Dodge alla nuova Viper Acr MY 2015 in questo senso, è una leggera modifica operata all'impianto di scarico, che si avvale di aggressivi terminali laterali; il cambio è il Tremec TR6060 manuale a sei rapporti.

Quanto all'impianto frenante, c'è un po' di Italia a bordo della nuova Dodge Viper Acr MY 2015: per questi componenti, è intervenuta Brembo, che ha messo a disposizione del marchio dell'Ariete nuovi dischi Brembo Carbon a matrice ceramica da 390 mm all'anteriore e 360 mm al posteriore; le pinze, ovviamente anch'esse Brembo, sono a sei pistoncini all'avantreno e quattro pistoncini al retrotreno.

Se vuoi aggiornamenti su DODGE VIPER inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 11 maggio 2015

Altro su Dodge Viper

Dodge Viper: stop alle ordinazioni?
Mercato

Dodge Viper: stop alle ordinazioni?

La Viper è stata venduta in circa 30.000 esemplari dal 1992

Dodge Viper 25th Anniversary Edition: esauriti tutti gli esemplari
Mercato

Dodge Viper 25th Anniversary Edition: esauriti tutti gli esemplari

Sono state vendute in pochi giorni le cinque edizioni speciali 25th Anniversary Edition dedicate alla Dodge Viper.

Dodge Viper, 5 serie speciali prima dell’addio
Ultimi arrivi

Dodge Viper, 5 serie speciali prima dell’addio

FCA ha presentato cinque serie speciali per festeggiare i 25 anni della Dodge Viper, pronta ad uscire di produzione entro l’anno.