Infiniti: la nuova compatta nascerà dalla Classe A

La nuova segmento C Infiniti sarà basata sulla piattaforma MFA di Mercedes e nascerà in Austria negli stabilimenti Magna Steyr.

Infiniti: la nuova compatta nascerà dalla Classe A

Tutto su: Infiniti

di Simonluca Pini

21 dicembre 2011

La nuova segmento C Infiniti sarà basata sulla piattaforma MFA di Mercedes e nascerà in Austria negli stabilimenti Magna Steyr.

La versione stradale della Infiniti Etherea Concept avrà un cuore europeo. Il modello entry level del marchio nipponico verrà prodotto nello stabilimento austriaco di Magna Steyr a Graz, a partire dai primi mesi del 2012. Realizzata partendo dalla piattaforma MFA utilizzata per le nuove Mercedes Classe A e Classe B, l’inedita Infiniti arriverà sul mercato pronta a sfidare le rivali Audi A3 e Bmw Serie 1.

Esportata a livello globale, la nuova Infiniti segmento C sarà prodotta al ritmo di 50-60.000 unità all’anno, necessari per raggiungere l’obiettivo di 500.000 unità annue prodotte dall’intero marchio nipponico entro il 2017. La parentele con le vetture tedesche non si limiteranno solo alla piattaforma: oltre a buona parte della componentistica la nuova Infiniti sarà spinta da quattro diverse motorizzazioni a benzina e diesel di origine Mercedes, con architettura a quatto e sei cilindri.

La scelta di attingere dal know-how del costruttore tedesco permetterà ad Infiniti di abbattere drasticamente i costi di ricerca e sviluppo, oltre a ridurre notevolmente i tempi di progettazione e sviluppo.