F&M Evantra by Mazzanti: arriva nel 2012

La nuova F&M Evantra avrà motori aspirati e turbo e sarà costruita al ritmo di 5 esemplari l’anno.

F&M Evantra by Mazzanti: arriva nel 2012

di Valerio Verdone

20 dicembre 2011

La nuova F&M Evantra avrà motori aspirati e turbo e sarà costruita al ritmo di 5 esemplari l’anno.

E’ tutto pronto per il debutto della Evantra, la supercar firmata F&M by Mazzanti che deriva dal prototipo Mugello. L’esclusiva vettura sarà costruita nell’atelier di Pontedera in 5 esemplari all’anno a partire dalla metà del 2012. Forte di un telaio in acciaio scatolato, e di un baricentro basso, come si conviene ad una sportiva, la F&M Evantra promette una guida entusiasmante su strada come in pista.

Grazie al suo V6 da 3,5 litri in grado di erogare una potenza che va dai 403 CV ai 603 CV, a seconda che si opti per il propulsore aspirato o per il più performante motore biturbo, e ad un peso dichiarato di soli 1.200 kg, le prestazioni si annunciano interessanti, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,7 secondi.

Disponibile in allestimento pro-body, realizzato in materiale composito, o con una carrozzeria in alluminio battuto a mano, definita one-body, l’Evantra è una supercar esclusiva che può essere personalizzata dal cliente in ogni dettaglio sotto la supervisione dello stesso Luca Mazzanti.

Esclusiva come poche per via del numero limitatissimo di esemplari, questa vettura vuole lasciare un ricordo indelebile negli appassionati a cominciare dal nome che in etrusco indicava la dea dell’immortalità.