Jaguar XKR-S Convertibile al Motor Show 2011

Dopo il debutto al Salone di Los Angeles la Jaguar XKR-S Convertibile è pronta a mostrarsi al Motor Show di Bologna forte del suo V8 da 550 cv.

Jaguar XKR-S Convertibile al Motor Show 2011

Tutto su: Jaguar XK Series

di Giuseppe Cutrone

24 novembre 2011

Dopo il debutto al Salone di Los Angeles la Jaguar XKR-S Convertibile è pronta a mostrarsi al Motor Show di Bologna forte del suo V8 da 550 cv.

Jaguar ha confermato la presentazione al Motor Show 2011 della sua XKR-S Convertibile, cioè di quella che si annuncia tra le cabriolet più potenti mai prodotte dalla casa del Giaguaro.

Derivata ovviamente dalla variante coupé, la Jaguar XKR-S Convertibile è stata modificata in diversi particolari dai tecnici britannici, che hanno lavorato nel miglioramento dell’aerodinamica e sull’assetto.

Per quanto riguarda le sospensioni, sono state modificate le molle sia all’anteriore che al posteriore con l’obiettivo di renderle più rigide e migliorare la stabilità della vettura, mentre per quanto riguarda l’aerodinamica gli interventi principali si sono concentrati sul frontale, con l’aggiunta di un alettone in carbonio al posteriore necessario per stabilizzare il retrotreno alle alte velocità. Altri accorgimenti hanno favorito inoltre l’aumento della rigidità torsionale, un aspetto fondamentale per sopperire alla mancanza del tetto.

La nuova Jaguar XKR-S Convertibile che debutterà in Italia dopo aver esordito a Los Angeles, promette infatti prestazioni di gran livello, spinta com’è da un V8 5.0 da 550 cavalli e 680 Nm di coppia massima che, associato a un cambio automatico a sei rapporti, consente uno scatto da 0 a 100 km/h in 4,4 secondi e una velocità massima di 300 km/h.

La capote si apre automaticamente in 18 secondi, mentre il peso della cabrio inglese è di 1.795 chilogrammi. In dotazione ci saranno infine pneumatici Pirelli P-Zero nella misura 255/35 ZR20 all’anteriore e 295/30 ZR20 sulle ruote posteriori.