Volvo C70 Inscription al Salone di Los Angeles

La coupé-cabrio di Volvo si presenta alla kermesse americana con un nuovo abito e preziose finiture sartoriali.

Volvo C70 Inscription al Salone di Los Angeles

di Francesco Donnici

08 novembre 2011

La coupé-cabrio di Volvo si presenta alla kermesse americana con un nuovo abito e preziose finiture sartoriali.

In occasione del Salone di Los Angeles 2011, Volvo presenterà al pubblico americano la nuova C70 Inscription, versione speciale a tiratura limitata della fascinosa e versatile coupé-cabrio svedese.

Disponibile nelle livree Black Stone, Black Sapphire e Ice White, la Inscription si distingue esternamente dalle altre C70 per la nuova mascherina anteriore di colore nero, impreziosita da un bordo cromato, e per il nuovo set di cerchi in lega Midir da 18 pollici.

L’abitacolo particolarmente curato è stato impreziosito da finiture sartoriali realizzate dagli specialisti della Sovereign Hide, che hanno allestito la convertibile inglese con raffinati rivestimenti in pelle dotati di cuciture a contrasto, dedicate ai sedili e alla plancia della vettura. La dotazione di questa speciale C70 viene completata dal volante e dalla leva del cambio dotate di inserti in alluminio e dal logo specifico del modello.

L’offerta motoristica della Volvo C70 Inscription comprende i due propulsori turbodiesel 2.0 litri D3 e D4, rispettivamente da 150 e 177 CV, mentre al top di gamma si posiziona il 2.5 litri turbo a benzina T5 da 230 CV. La Inscription verrà distribuita a partire da questo mese su tutti mercati coperti dalla Casa, ad un ritmo di 2.000 unità l’anno.