Chevrolet Corvette Z06 C7.R Edition

Da Chevrolet in anteprima immagini ufficiali e caratteristiche tecniche della serie speciale Corvette Z06 C7.R Edition: sarà “tirata” in 500 unità.

Chevrolet Corvette Z06 C7.R Edition

di Francesco Giorgi

27 aprile 2015

Da Chevrolet in anteprima immagini ufficiali e caratteristiche tecniche della serie speciale Corvette Z06 C7.R Edition: sarà “tirata” in 500 unità.

Dalla supersportiva all’edizione “estrema”: è il percorso intrapreso da Chevrolet con la inedita Z06 C7.R Edition, una serie ancora più performante della Corvette Z06, il modello più potente della “famiglia” Corvette. La nuova Chevrolet Corvette Z06 C7.R Edition viene svelata in queste ore nelle immagini ufficiali e nelle caratteristiche tecniche, in attesa del debutto in veste di serie speciale: sarà prodotta in 500 esemplari.

A livello di corpo vettura, che mantiene nelle linee generali l’identità “muscolosa” della Z06, la nuova C7.R Edition si segnala per l’adozione di una serie di modifiche volute dai tecnici Chevrolet per identificare la serie speciale con un’immagine decisamente “racing”. E’ così, ad esempio, per l’esclusiva tinta carrozzeria in uno squillante “Corvette Racing Yellow” o in un’aggressiva livrea tutta in nero, per lo “Z07 Performance Package” con impianto frenante Brembo a dischi carboceramici, pinze freno verniciate in giallo e pneumatici Michelin PS Cup 2, per le sottili appendici in fibra di carbonio rivolte a una più efficace penetrazione aerodinamica, per il cofano motore in carbonio nonché per le prese d’aria rifinite in un inedito “Spectra Grey Metallic”. All’interno, la Chevrolet Corvette Z06 C7.R Edition vanta i sedili anatomici, il volante sportivo a tre razze rivestito in pelle scamosciata, le cuciture a contrasto in giallo, accenti in fibra di carbonio; l’identità “C7.R Edition” viene confermata da una targhetta che numera ciascun esemplare della serie speciale.

Sotto il cofano la Chevrolet Corvette Z06 C7.R Edition viene equipaggiata con la stessa unità montatata a bordo della Corvette Z06. Si tratta del V8 da 6,2 litri LT4 equipaggiato con pistoni forgiati in alluminio, valvole di aspirazione in titanio e lubrificazione a [glossario:carter] secco, che in questa edizione sprigiona ben 660 CV e che viene sovralimentato mediante un compressore volumetrico da 1,7 litri in grado di raggiungere un regime massimo di 20.000 giri/min; rispetto alla soluzione di [glossario:sovralimentazione] che viene impiegata a bordo della Corvette ZR1, il volumetrico della serie speciale Z06 C7.R Edition consente un arco d’azione sensibilmente più ampio, a tutto vantaggio dell’elasticità di marcia e di elevati valori di coppia raggiungibili già a regimi medio – bassi. Il performante 6.2 V8 viene abbinato al consueto cambio manuale a sette marce General Motors; a richiesta, è disponibile il cambio automatico a otto rapporti.

Di assoluto rilievo le prestazioni cronometriche, che variano a seconda del tipo di cambio utilizzato: l’accelerazione da 0 a 100 km/h richiede appena 3,4 secondi alla vettura equipaggiata con il cambio automatico, che “salgono” a 3,8 secondi con quello manuale.

Riguardo alla dotazione, “ovviamente” improntata alle prestazioni e alla risposta su strada dell’esuberante “cavalleria”, la Chevrolet Corvette Z06 C7.R Edition viene equipaggiata con il “Magnetic Ride Control“, il “Performance Traction Management” e un [glossario:differenziale] elettronico a slittamento limitato.