Nuova Audi A3: arriva a Ginevra 2012

La nuova media della Casa tedesca debutterà con quattro varianti di carrozzeria, tra cui un’inedita tre volumi dal passo allungato.

Nuova Audi A3: arriva a Ginevra 2012

Tutto su: Audi A3

di Francesco Donnici

21 ottobre 2011

La nuova media della Casa tedesca debutterà con quattro varianti di carrozzeria, tra cui un’inedita tre volumi dal passo allungato.

E’ stata confermata ufficialmente la presentazione della nuova Audi A3 in occasione del Salone di Ginevra 2012, fissato per il prossimo mese di marzo. La versione di serie della media tedesca debutterà esattamente un anno dopo la presentazione dell’Audi A3 Concept, originale prototipo declinato in una particolare carrozzeria due volumi e mezzo, che in occasione della precedente edizione della kermesse elvetica, ha anticipato le forme del futuro modello della Casa dei Quattro anelli.

La nuova Audi A3 sarà il primo modello del Gruppo Volkswagen ad utilizzare la nuova piattaforma modulare MQB, studiata per poter essere adattata a vetture di diverse dimensioni come ad esempio la Polo o la Passat. Inoltre la futura media teutonica sarà offerta in quattro diversi tipi di carrozzeria e con due pianali di diversa lunghezza. Oltre ai modelli tre porte e cabrio, lunghi 4,26 cm e con un passo di 2.595 millimetri, verranno proposte in seguito anche una versione 5 porte denominata Sportback e una berlina tre volumi, entrambe abbinate ad un passo maggiorato lungo 2.630 mm.

Esteticamente le quattro versioni condivideranno lo stesso frontale, ma la berlina e la cabriolet avranno i passaruota più larghi e i proiettori posteriori di diversa forma. Gli interni della A3 di serie ricalcheranno quelli della A3 e-tron, versione elettrica vista all’ultimo Salone di Shanghai: la plancia sarà caratterizzata da quattro bocchette d’aria rotonde, una consolle centrale più ampia dell’attuale che incorpora i controlli del sistema multimediale MMI e dallo schermo del navigatore retrattile (con Google Maps integrato), posizionato nella parte superiore del cruscotto.

Per quanto riguarda la parte meccanica, la futura Audi A3 riserverà molte novità interessanti. In un primo momento la gamma dei propulsori a benzina comprenderà 4 unità da 1.2 litri a 2.0 litri, con potenze che varieranno da 105 a 210 CV. Per quanto riguarda le unità diesel, saranno disponibili i propulsori TDI da 1.6 litri e 2.0 litri, rispettivamente da 140 e 170 CV. Nel 2013 sarà il turno della versione ibrida denominata A3 Hybrid, spinta dal motore 1.4 TFSI da 211 cavalli, accoppiato ad un propulsore elettrico da 27 CV, contemporaneamente potrebbe debuttare la versioen sportiva “S” forte di un propulsore turbo a benzina da 280 CV.