La McLaren F1 avrà un’erede nel 2014

Secondo alcune indiscrezioni nel 2014 il costruttore inglese presenterà una supercar da 800 cavalli.

La McLaren F1 avrà un'erede nel 2014

Tutto su: McLaren

di Simonluca Pini

19 ottobre 2011

Secondo alcune indiscrezioni nel 2014 il costruttore inglese presenterà una supercar da 800 cavalli.

La McLaren MP4-12C non resterà l’unico modello nella gamma della factory britannica. Il marchio diretto da Ron Dennis avrebbe già iniziato, come confermato dalla stampa specializzata inglese, i test dell’erede della Mclaren F1.

Battezzata provvisoriamente P12, la nuova supercar prodotta dalla McLaren arriverà sul mercato nel 2014 e avrà tutte le caratteristiche per competere con sportive del calibro della nuova Porsche 918 Spyder o con l’erede della Ferrari Enzo.

Realizzata su un telaio in fibra di carbonio, la nuova McLaren sarà spinta da un’inedita motorizzazione V8 5.0 litri turbocompressa da 800 cavalli a 7500 giri e 80 Nm di coppia tra 3.500 e 6.500 giri. Il motore sviluppato in collaborazione con Ricardo sarà abbinato alla trasmissione sequenziale doppia frizione a sette rapporti sviluppata dall’azienda italiana Graziano. Le prestazioni saranno impressionanti: la due posti britannica scatterà da 0 a 100 km/h in circa 2,8 secondi e raggiungerà i 320 km/h con partenza da ferma in soli 20 secondi; la velocità massima sarà superiore ai 350 km/h.

Per gestire la grande potenza a disposizione, l’erede della McLaren F1 riprenderà l’assetto e lo schema sospensivo della MP4-12C con le novità di una nuova gestione idraulica delle barre antirollio e inediti settaggi per il controllo di trazione. Pronta a stabilire nuovi primati come spazi di arresto grazie al sistema frenante carboceramico realizzato dalla Brembo, la nuova coupé potrà contare su un’aerodinamica attiva. Attesa in soli 500 esemplari, l’erede della McLaren F1 sarà in vendita ad un prezzo superiore al milione di euro.