Chevrolet: le novità al Salone di Francoforte

Si annuncia un Salone di Francoforte ricco per Chevrolet nell'anno del suo centenario: previsti i debutti della Camaro, della Malibu e di due concept.

Chevrolet Aveo 2011

Altre foto »

Il Salone di Francoforte 2011 si presenta per Chevrolet come l'occasione unica per festeggiare degnamente il suo centenario. Così, la casa americana ha deciso di sfruttare l'evento tedesco per mettere in mostra non solamente le concept e i modelli che arriveranno in un futuro più o meno prossimo, ma ha in programma alcune interessanti iniziative che risulteranno con ogni probabilità molto gradite agli appassionati di motori.

Lo stand Chevrolet ospiterà vetture uniche come la Corvette Centennial Edition, ma l'attenzione sarà sicuramente attirata dall'attesa quinta generazione della Camaro, la cui commercializzazione inizierà proprio questo mese in tutta Europa, dove sarà offerta in versione coupé e cabriolet a prezzi che partiranno rispettivamente da 39.000 e da 44.000 euro.

In anteprima europea ci sarà anche la Chevrolet Malibu, la berlina media che arriverà sul mercato nel 2012 con l'ambizione di rappresentare il top dell'offerta nel Vecchio Continente del costruttore controllato da General Motors, puntando sull'eleganza delle linee, sulla qualità e su una buona dotazione, con motori che vanno dal 2.0 diesel al più potente 2.4 a benzina.

I presenti al Salone di Francoforte potranno vedere da vicino ancora una volta la Chevrolet Volt, l'elettrica ad autonomia estesa già presentata ai vari appuntamenti con i saloni internazionali ma che in Germania potrà anche essere guidata per un piccolo test drive su strada. In aggiunta, ci sarà la presentazione della Aveo 1.3 turbodiesel, che vanta consumi contenuti ed emissioni ridotte, pari a 95 g/km di CO2 dichiarati per quanto riguarda la versione Eco da 95 cavalli.

Un occhio al futuro del marchio Chevrolet si potrà dare grazie a due concept come la Miray e la Colorado Rally, che prefigurano una futura roadster e un truck rispettivamente, mentre una delle iniziative più interessanti dovrebbe essere la Corvette Engine Build Experience, un evento che dà modo di assistere all'assemblaggio di un motore della sportiva americana, che verrà montato in presa diretta presso lo stand della casa, seguendo un po' quanto concesso a chi acquista una Corvette ZR1 o Z06, che per 4.027 euro (cifra comprensiva di tutte le spese) ha la possibilità di veder costruire il motore della propria vettura recandosi presso il GM Performance Build Center di Detroit.

Se vuoi aggiornamenti su CHEVROLET inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 06 settembre 2011

Altro su Chevrolet

Chevrolet Colorado ZR2: pickup per l
Anteprime

Chevrolet Colorado ZR2: pickup per l'off-road al Salone di Los Angeles

Nuove soluzioni di trasmissione, maggiore altezza da terra, estetica funzionale: il pickup heavy duty si trasforma in fuoristrada "duro e puro".

Chevrolet Spark Activ: debutta negli USA
Ultimi arrivi

Chevrolet Spark Activ: debutta negli USA

Debutta negli USA la nuova Chevrolet Spark Activ, crossover compatto dalla linea simpatica e dalla buona dotazione di serie.

Chevrolet Camaro Turbo AutoX Concept, il debutto al SEMA
Concept

Chevrolet Camaro Turbo AutoX Concept, il debutto al SEMA

La Casa del Cravattino presenta al SEMA di Las Vegas un prototipo inedito su base Chevrolet Camaro.