Per la Seat Exeo è tempo di restyling. Ecco i modelli 2012

Interventi al frontale e motori TDI più efficienti, in attesa che arrivi lo Start&Stop. Ecco le Seat Exeo ed Exeo ST Model Year 2012.

Per la Seat Exeo è tempo di restyling. Ecco i modelli 2012

di Francesco Giorgi

26 agosto 2011

Interventi al frontale e motori TDI più efficienti, in attesa che arrivi lo Start&Stop. Ecco le Seat Exeo ed Exeo ST Model Year 2012.

Un nuovo frontale con fari bi-xeno a Led, rifiniture ancora più accurate e una migliorata efficienza dei propulsori TDI. Ecco le caratteristiche salienti delle Seat Exeo ed Exeo ST in configurazione Model Year 2012, comunicate in questi giorni dalla Casa di Martorell. I

La “media” catalana realizzata sulla piattaforma della “vecchia” Audi A4 è in listino dal 2009 ed è stata già sottoposta a un primo aggiornamento (nuovi sedili per aumentare l’abitabilità e cambio automatico per le versioni 2.0 TDI) a settembre 2010. Ad un anno esatto dal primo maquillage sarà interessata a un secondo intervento. 

Dal prossimo autunno, infatti, Exeo ed Exeo ST si presenteranno lievemente ritoccate in alcuni elementi del corpo vettura: in particolare, seguendo la tendenza della più recente produzione Seat, è stato rivisto il disegno del frontale che presenta nuovi gruppi otticia freccia” – a richiesta con tecnologia bi-xeno –  e luci diurne a Led inserite nel paraurti anteriore.

Maggiore sportività deriva anche dall’adozione di una nuova mascherina a nido d’ape, di nuovi cerchi in lega da 17″ e 18″ e dai gruppi ottici posteriori a Led. All’interno nuovi rivestimenti e volante ridisegnato.

Confermata anche per il Model Year 2012 la presenza delle due motorizzazioni a benzina (1.8 TSI da 120 CV e 2.0 TSI da 200 e 211 CV) e del 2.0 TDI, nei tre livelli di potenza 120, 143 e 170 CV. Un intervento all’iniezione sui motori turbodiesel permette però – secondo quanto comunicato da Seat – una riduzione delle emissioni di CO2 di circa 7 g/km, portandone i valori intorno ai 130 g/km (129 per la berlina, 132 per ST).

Sulla base della Exeo MY 2012 è attesa nei prossimi mesi anche a versione Ecomotive sulla quale debutterà il sistema Start&Stop assicurando emissioni inferiori a 120 g/km.

 

Nessuna informazione è stata ancora ufficializzata sul fronte dei prezzi di listino che però non dovrebbro discostarsi molto da quelli attuali.