Volkswagen Golf VII R by ABT

Il tuner tedesco ha decisamente “esagerato”, il suo kit di preparazione spinge la Golf R fino al picco dei 400 CV.

Volkswagen Golf VII R by ABT

Tutto su: Volkswagen Golf

di Francesco Donnici

20 aprile 2015

Il tuner tedesco ha decisamente “esagerato”, il suo kit di preparazione spinge la Golf R fino al picco dei 400 CV.

La Volkswagen Golf R – con i suoi 300 CV di potenza – è una delle due volumi di “segmento C” più sportive e prestanti presenti sul mercato. Il preparatore ABT, specializzato nelle elaborazioni dei modelli del Gruppo Volkswagen e mai pago delle prestazioni offerte dalle vetture di serie, propone una incredibile elaborazione basata sulla già citata due volumi tedesca,  in grado di regalare alla vettura altri 100 CV, ottenendo così  il ragguardevole picco di 400 CV.

Battezzato ABT Power S, il kit di preparazione del tuner tedesco dedicato alla Golf R comprende l’utilizzo della centralina “ABT New Generation” che oltre ad offrire potenze superiori rispetto alle unità prodotte dalla concorrenza, garantisce un’elevata affidabilità, confermata dai numerosi test di ABT,  effettuati sia su strada  che utilizzando un utile strumento come il dinamometro. Nonostante ci siano in ballo prestazioni così elevate, ABT assicura per la Golf R una tenuta di strada di primo livello, ottenuta installando un sofisticato assetto regolabile in altezza, capace di esaltare ulteriormente le doti dell’ottimo telaio modulare MQB.  

La Golf R preparata da ABT non vive di sola potenza, ma offre un impatto visivo decisamente notevole, grazie all’uso di componenti estetici e aerodinamici come la griglia frontale ridisegnata,  le [glossario:minigonne] dalle generose dimensioni e l’estrattore d’aria posteriore che  ingloba i quattro scarichi sportivi. Completano il kit  gli speciali cerchi in lega da 20 pollici di colore nero.